News PSYCHIATRY ONLINE ITALIA

http://www.psychiatryonline.it/node/8919

.

Il mercoledì sera alle ore 19a partire dall’11 novembre  realizzeremo una serie di incontri in video in diretta streaming sul Canale Tematico YouTube di Psychiatry on line Italia, fruibili poi come sempre anche in differita subito dopo il termine della diretta.
In onore a Sigmund Freud (che era solito riunire  a Vienna i suoi primi seguaci ogni settimana  il mercoledì sera ), la serie ha per titolo: “Le riunioni del mercoledì, dialoghi tra filosofia e psicoanalisi”.
Sarà l’occasione, in un tempo presente così complesso, per entrare in punta di piedi dentro le case, e le coscienze, di chi vorrà mettersi in sintonia con una riflessione mai banale.
Alla filosofia e alla psicoanalisi, a chi le onora con il proprio impegno quotidiano, affidiamo la speranza di una rinnovata visione del mondo, fatta da tanti piccoli singoli che si rimettono in cammino poiché tutti, davvero tutti, siamo fatti per ricominciare.

.
I NOSTRI PRIMI 5 APPUNTAMENTI

Giacomo Marramao – Luigi Zoja – Umberto Galimberti – Salvatore Veca – Carla Stroppa

.

11 novembre Giacomo Marramao

Giacomo Marramao è professore emerito dell’Università di Roma Tre, presso cui ha insegnato Filosofia teoretica e Filosofia politica. Dirige la Fondazione Basso ed è membro del Collège International de Philosophie di Parigi. Presso Bollati Boringhieri sono usciti Dopo il Leviatano. Individuo e comunità (2000, n. ed. 2013), Passaggio a Occidente. Filosofia e globalizzazione (2003, n. ed. 2009, premio Pozzale-Luigi Russo), Potere e secolarizzazione. Le categorie del tempo (2005), La passione del presente. Breve lessico della modernità-mondo (2008, premio internazionale di filosofia «Viaggio a Siracusa») e L’esperimento del mondo. Mistica e filosofia nell’arte di Fabio Mauri (2018). Da pochi giorni è tornato in libreria con “Kairós. Apologia del tempo debito”, nuova edizione ampliata. 

18 novembre Luigi Zoja

Dopo la laurea a Milano, ha continuato per un breve periodo con studi in ambito sociologico a partire dalla fine degli anni sessanta. Di lì a poco, frequenta l’Istituto C.G. Jung di Zurigo, presso cui consegue il diploma di psicologo analista e successivamente insegna. Ha lavorato in passato a Zurigo e New York, ed attualmente lavora a Milano.  Dal 1984 al 1993 è stato presidente del CIPA (Centro Italiano di Psicologia Analitica). Dal 1998 al 2001 ha presieduto la International Association for Analytical Psychology (IAAP). Dal 2001 al 2007 è stato presidente del Comitato Etico internazionale dell’IAAP.  Autore di numerosi volumi, ha vinto due Gradiva Award. Ci piace ricordare, tra gli altri, La morte del prossimo (2009), In difesa della psicoanalisi (2013, con S. Argentieri, S. Bolognini e A. Di Ciaccia), Nella mente di un terrorista. Conversazione con Omar Bellicini (2017) e Vedere il vero e il falso (2018).

25 novembre Umberto Galimberti

È stato dal 1976 professore incaricato di Antropologia Culturale e dal 1983 professore associato di Filosofia della Storia. Dal 1999 professore ordinario all’università Ca Foscari diVenezia, titolare della cattedra di Filosofia della Storia. Dal 1985 membro ordinario dell’international Association for Analytical Psychology. Dopo aver compiuto studi di filosofia, di antropologia culturale e di  psicologia, ha tradotto e curato di Karl Jaspers, di cui è stato allievo durante i suoi soggiorni in Germania: Sulla verità (raccolta antologica), La Scuola, Brescia, 1970. La fede filosofica, Marietti, Casale Monferrato, 1973. Filosofia, Mursia, Milano, 1972-1978, e Utet, Torino, 1978. di Heidegger ha tradotto e curato: Sull’essenza della verità, La Scuola, Brescia, 1973. Autore di decine e decine di libri che, a citarli tutti, andrebbe via l’intera serata. Vogliamo citare quello appena nato: “Heidegger e il nuovo inzio”, da cui credo vorrà prendere le mosse Davide D’Alessandro per iniziare la nostra conversazione. 

9 dicembre Salvatore Veca

Ha studiato Filosofia all’Università degli Studi di Milano. Dopo aver insegnato nelle Università della Calabria, di Bologna, di Milano, di Firenze e di Pavia, ha insegnato Filosofia politica all’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia, di cui è stato prorettore vicario dal 2005 al 2013. Dal 1999 al 2005 è stato Preside della Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Pavia. Nel 1998 gli sono stati conferiti, con decreto del Presidente della Repubblica, la medaglia d’oro e il diploma di prima classe, riservati ai Benemeriti della Scienza e della Cultura. Autore di numerosi volumi, ricordiamo tra gli altri: L’Idea di giustizia da Platone a Rawls, (con Sebastiano Maffettone); Dell’incertezza. Tre meditazioni filosoficheDizionario minimo. Le parole della filosofia per una convivenza democraticaQuattro lezioni sull’idea di incompletezzaEtica e verità. Saggi brevi;Il senso della possibilità. Sei lezioniLe virtù cardinali. Prudenza, temperanza, fortezza, giustizia (con Giulio Giorello e Remo Bodei); A proposito di Karl Marx.

23 dicembre Carla Stroppa

Laureata in Psicologia a Padova. Psicoterapeuta e psicoanalista di formazione junghiana. Svolge privatamente l’attività clinica nella sua città, Bergamo. Membro ordinario dell’ ARPA (Associazione di Ricerca in Psicologia Analitica) e dello IAAP (International Association for Analytical Psychology)  e analista didatta. Si dedica all’attività clinica in privato e nel contempo contribuisce all’affermazione della casa editrice Moretti&Vitali,  fondata e diretta dal marito Enrico Moretti. Saggista e scrittrice: il suo principale ambito di interesse è quello dei rapporti fra psicoanalisi, letteratura, poesia, mito e società. Autrice di numerosi libri. Ricordiamo, tra gli altri: La luce oltre la porta; Fantasmi all’opera; Il doppio sguardo di Sophia; Sulla soglia di casa; e, da poco tempo in libreria, Gli spostati. Vivere senza amore. 

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.